giovedì 8 Dicembre 2022

Selfie con la Grotta dello Smeraldo, turista scivola e batte la testa

Cade dalla banchina di attracco della Grotta dello Smeraldo e urta violentemente la testa contro gli scogli. Voleva regalarsi una foto memorabile in uno degli angoli più belli della Costiera la sfortunata protagonista del brutto incidente accaduto nel primo pomeriggio di ieri a Conca dei Marini. Una foto ricordo con alle spalle il mare della Divina che la vittima di questo accidentale episodio, una turista di origine israeliana, forse non avrà mai. Perché il marito, che avrebbe dovuto realizzare lo scatto, si è immediatamente precipitato per prestarle soccorso dopo averla vista cadere prima sulla scogliera, poi in mare. I due, che al momento dell’accaduto erano da soli all’esterno della Grotta dello Smeraldo, uno dei principali punti di attrazione della Divina, si trovavano a ridosso dell’imbarcadero quando si è verificato l’imprevedibile. La donna, forse indietreggiando senza guardare o in seguito a una caduta, è improvvisamente finita in mare urtando contro gli scogli. E solo per fortuna, in quel momento, si trovavano a pochi passi tre carabinieri della stazione di Amalfi che erano scesi giù al piazzale della Grotta per attività di servizio. Richiamati dalle urla della donna e di suo marito che la teneva per un braccio, i carabinieri sono immediatamente intervenuti per portarle soccorso. E dopo averla sollevata dal mare hanno cercato di tamponare la copiosa perdita di sangue dalla testa anche con l’ausilio delle giacche della divisa. Tutto questo in attesa dell’arrivo dell’ambulanza del 118 prontamente allertata non appena la donna è stata messa in salvo. (IlMattino)

Potrebbe interessarti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Seguici sui Social

11,026FansMi piace
526FollowerSegui
235IscrittiIscriviti

Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile. Accettando i cookie ne confermi l'utilizzo su questo sito web.