venerdì 3 Febbraio 2023

Donnarumma, nuovo assalto del Chievo

SALERNO. Ultimo mese di calcio-mercato e sul cantiere Salernitana campeggia ancora la scritta “lavori in corso”. Il direttore sportivo granata Angelo Fabiani deve completare la rosa per poter permettere al mister Giuseppe Sannino di raggiungere l’obiettivo designato, cioè entrare nella griglia playoff. Gran parte delle strategie ruotano attorno ad Alfredo Donnarumma. L’attaccante oplontino ha espresso la volontà di andare via, il procuratore Sandro Martone è al lavoro per trovare l’accordo migliore con il Chievo. Accordo che in realtà già c’è. Manca però quello tra la società clivense e quella granata. La Salernitana chiede un milione e mezzo, il Chievo ha proposto 900mila euro ottenendo solo un secco rifiuto.
Nelle prossime ore la nuova offerta, più vicina alle richieste della Salernitana. Il Chievo vuole chiudere prima del derby della Salernitana contro il Benevento, perché se Donnarumma scenderà in campo, poi potrà indossare solo un’altra maglia nel corso della stagione. Motivo che a gennaio ha spento sul nascere un suo ipotetico trasferimento alla Spezia. Il sostituto numero uno di Donnarumma è stato designato tempo fa. Ma rischia di sfuggire. Emanuele Calaiò è molto vicino al Parma. L’ex bomber del Napoli ha fatto pervenire una controproposta ai ducali (350mila euro netti a stagione) per scendere di categoria. Calaiò ammette gradimento per l’interesse del Parma e implicitamente annuncia la chiusura della trattativa. Che in realtà è ancora alle prime fasi. C’è da risolvere il nodo contrattuale con lo Spezia e anche rifiutare definitivamente l’offerta della Salernitana, con cui c’era un accordo verbale prima dell’intromissione del Parma. Oggi è previsto un incontro tra Calaiò e il suo entourage, guidato dal fratello Umberto. Si farà il punto della situazione e si attenderà la risposta del Parma. Non è previsto un incontro tra Fabiani e Umberto Calaiò in settimana, la Salernitana sta lasciando lentamente la pista che porta all’ex Napoli. In agenda, però, ci sono altri appuntamenti.
Il primo è con Augusto Carpeggiani, procuratore di Maxwell Acosty. Previsto tra domani e giovedì un contatto telefonico tra Fabiani e l’agente dell’attaccante ghanese. Sannino vuole Acosty e Fabiani sta provando ad accontentarlo. Il problema principale resta il nodo contrattuale (Acosty è legato al Latina fino al 2017), ma la volontà del calciatore è quella di lasciare il Lazio. Anche perché il nuovo tecnico dei nerazzurri Vincenzo Vivarini non sembra intenzionato a puntare sull’ex Chievo. Ormai prossimo a vestire il granata è Nicolò Gigli (’96), giovane difensore scuola Fiorentina. Prestito con diritto di riscatto e contro-riscatto, la Salernitana completa la batteria dei centrali difensivi. Ancora lontani da un accordo sono Alessandro Rosina e il Catania. Il procuratore di Rosinaldo, il fratello Fabrizio, e Pietro Lo Monaco, amministratore delegato degli etnei, si scambiando affettuose bordate a mezzo stampa. Rosina sa che giocherà nella Salernitana, ma attende di ottenere il via libera per potersi allenare con Sannino. Si dovrà aspettare il fine settimana.
Prima della partita di Coppa Italia con il Benevento, si dovrà procedere ai tesseramenti. Questo vuol dire che almeno uno tra Armin Bacinovic e Ronaldo dovrà diventare ufficialmente calciatore della Salernitana. Altrimenti non sarà impiegabile nel derby di domenica. La situazione: Mario Giuffredi, agente di Ronaldo, sta proponendo il regista brasiliano a mezza serie B. Molto calda la pista Ascoli, a caccia di un centrocampista di qualità. Donato Di Campli, invece, assicura che il suo assistito, Bacinovic, sarà un giocatore della Salernitana. Una poltrona per due, a sedersi su quella granata sarà lo sloveno.(LaCittà)

Potrebbe interessarti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Seguici sui Social

11,026FansMi piace
526FollowerSegui
235IscrittiIscriviti

Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile. Accettando i cookie ne confermi l'utilizzo su questo sito web.