Skin ADV

Rischio porte chiuse per Salerno Calcio-Città di Marino?

11 Gennaio 2012 0

Il lancio di oggetti di alcuni tifosi salernitani, uno dei quali ha colpito un’assistente arbitrale, può costare caro alla società blaugrana. Sullo stadio Arechi pende una diffida dalla decima giornata di campionato, dalla trasferta di Genzano. Queste le motivazioni della diffida: “per avere propri sostenitori in campo avverso fatto oggetto in più occasioni, uno degli assistenti arbitrali del lancio di sputi che lo attingevano in più parti del corpo, di una bottiglietta di acqua e di vari getti di acqua. Per avere gli stessi lanciato contro il medesimo ufficiale di gara un oggetto non rinvenuto che lo attingeva alla nuca”. La recidiva, quindi, potrebbe causare la decisione del Giudice Sportivo di decretare la gara a porte chiuse (si parla anche di campo neutro) proprio per il match più importante della stagione. L’organo giudicante deciderà nella giornata di domani e sembra propenso verso questa soluzione. Per la gara di sabato prossimo, però, c’è la RAI, che ha acquisito i diritti della diretta della partita. L’emittente riceverebbe certamente un danno da una gara disputata senza lo spettacolo di cornice del pubblico, probabilmente requisito essenziale per l’acquisto dei diritti. E sarebbe un’ulteriore beffa proprio nella settimana dell’iniziativa promozionale per gli studenti e per gli over 65.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento! »