Skin ADV

Il playout si gioca… al Tar, sfida Foggia-Salernitana

19 Maggio 2019 0
Il playout si gioca… al Tar, sfida Foggia-Salernitana

SALERNO – Il playout “cancellato”, o non necessario secondo la Lega di B (questioni formali o forse sostanziali), si giocherà al Tar Lazio. Ci ha già fatto ricorso il Foggia, minaccia di arrivarci anche la Salernitana. E così la corsa salvezza infinita si prepara a vivere un’altra settimana di passione lontano dal campo. Da un’aula di tribunale ad un’altra, la post-season per chi non vuole retrocedere in serie C racconta di emozioni lontane chilometri dai terreni di gioco, di arringhe e decisioni capaci di tenere in sospeso gol e giocate da applausi. Una continua corsa alla ricerca della giustizia, provando ad alzare la voce di settimana in settimana per far valere le proprie ragioni. Lo farà di nuovo il Foggia, dopo aver incassato venerdì pomeriggio il “no” del Collegio di Garanzia del Coni sulla richiesta di riaprire il caso penalizzazione e avere un nuovo sconto rispetto a quel -6 che ha accompagnato i satanelli alla retrocessione finale. Bastava un solo punto per scavalcare la Salernitana e rovesciare tutto ma la decisione con pollice verso il basso dell’organo di giustizia che fa “Cassazione dello sport” ha chiuso la partita, confermando il quartultimo posto dei pugliesi in classifica ma aprendo un nuovo fronte di battaglia.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento! »