Skin ADV

Fabiani: “Ceravolo non vuole Salerno. Firenze? Era vicino, ma…”

6 Luglio 2019 0
Fabiani: “Ceravolo non vuole Salerno. Firenze? Era vicino, ma…”

Intervistato ieri pomeriggio durante lo speciale mercato realizzato dalla redazione di TuttoSalernitana.com in collaborazione con Radio MPA, il direttore sportivo della Salernitana Angelo Fabiani ha risposto a numerose domande senza far trapelare quasi nulla. Ecco uno stralcio delle sue dichiarazioni:

Direttore, che Salernitana state costruendo?

“Ieri è stato il primo giorno di mister Ventura in città, ha avuto modo di visitare le strutture e nel pomeriggio c’è stata una riunione in sede nel corso della quale ci siamo confrontati su una serie di situazioni. Chiaramente il mister farà le sue valutazioni in entrata così come in uscita e noi seguiremo le sue indicazioni come sempre è accaduto alla Salernitana”

Mezzaroma in conferenza disse “chi ha sbagliato pagherà”. Lei è rimasto al suo posto, a chi si riferiva il presidente?

“Non ho avuto modo di ascoltare l’intervista del patron quindi non saprei rispondere con precisione a questa domanda”

Perchè sostituire Menichini, che aveva raggiunto l’obiettivo, con Ventura?

“La società ha fatto delle valutazioni e ha ritenuto opportuno affidare la panchina ad un allenatore di grande esperienza come Giampiero Ventura. Chiaramente nulla contro Menichini, lo ringraziamo per aver accettato Salerno in un momento non semplice e per aver contribuito a riacciuffare con i capelli la salvezza proprio quando sembravamo destinati alla serie C. Sul nuovo mister posso dire che fare dietrologia e pensare soltanto alla sua esperienza con l’Italia è semplicistico, ricordo che tutto il movimento che ruotava intorno alla Nazionale stava vivendo proprio in quella fase il momento più complesso in assoluto e non era semplice per nessun allenatore. Non possiamo mettere in discussione le qualità di un tecnico che anche in questa categoria ha vinto tanto”

Lotito ha detto che il mercato lo faranno lui e Ventura aggiungendo che Fabiani si occuperà d’altro. Come replica?

Credo che quando Lotito dica che il mercato lo fa la società si riferisca anche al sottoscritto. O, almeno, me lo auguro. Che poi ci sarà la collaborazione con l’allenatore e che debbano essere seguite le indicazioni di Ventura è un qualcosa di normale che, come ho già detto, è accaduta anche nel recente passato”

Mercato. In questa fase movimenti minori e in uscita, giusto?

Abbiamo preso Musso ed Esposito che sono due ragazzi che manderemo a giocare in prestito. Il Rieti li segue, ma ci sono anche altre possibili soluzioni che stiamo valutando. Quanto al mercato in uscita, è normale amministrazione. Anche in questo caso ci saranno le indicazioni da parte del tecnico”

Firenze è un nome che vi piace?

Sicuramente confermo l’interesse per questo calciatore, ma dire che la trattativa è vicina alla conclusione è al momento sbagliato. C’erano stati passi in avanti, ma non possiamo aspettare in eterno. Se le cose dovessero andare ancora per le lunghe per volontà non riconducibili alla Salernitana valuteremo delle alternative”

Guardare chi sta sempre peggio è riduttivo, ci sono realtà meno importanti di Salerno che spendono e vincono al primo colpo. Il Bari in C ha quasi chiuso per Antenucci, altrove si stanno muovendo beneLa società ha promesso la serie A, ma se ogni volta che deve prendere un calciatore i tempi sono biblici e ci si riduce ai saldi di fine agosto…

“Mi sembra destabilizzante dire che si pensi ai saldi di fine agosto. E’ ingeneroso verso una proprietà che non ha mai nascosto la sua volontà di andare in serie A. Faremo di tutto, nel più breve tempo possibile, per garantire il salto di categoria, ma vorrei ricordare che i pronostici sulla carta non sempre vengono rispettati. L’anno scorso tutti dicevano che la Salernitana avrebbe fatto un grandissimo campionato, invece siamo stati protagonisti di una stagione indegna malgrado i nomi importanti che componevano la rosa. Non mi sembra che altrove si stia facendo chissà cosa, allo stesso tempo reputo talvolta ingenerose le critiche che vengono rivolte alla proprietà piuttosto che al sottoscritto. Vorrei ricordare che non sono nè Lotito, nè Mezzaroma e nè Fabiani a scendere in campo: tocca ai calciatori e c’è l’allenatore che li schiera sul terreno di gioco in base alle proprie idee”

Proprio per non creare false illusioni ci può dire che Ceravolo, Gerbo, Torregrossa, Rispoli e tanti altri calciatori di spessore accostati alla Salernitana siano effettivamente nel mirino della proprietà?

E’ il classico momento del gioco delle parti, tanti procuratori utilizzano gli organi di informazione per far veicolare nomi che non abbiamo mai minimamente preso in considerazione. Ceravolo, a gennaio, ha detto che non sarebbe mai venuto alla Salernitana: se valeva sette mesi fa immagino valga ancora oggi. Cerci? Profilo che merita rispetto, ma in questo momento siamo concentrati su altro e non ci sono trattative. Toccherà a Ventura dare indicazioni”

Campagna abbonamenti e presentazione del mister: novità?

Non avevamo pensato a una data per la presentazione, ho letto delle ipotesi sui giornali. Sicuramente prima della partenza per il ritiro di San Gregorio faremo anche questo passaggio. Quanto alla campagna abbonamenti non è un aspetto di cui mi occupo io in prima persona, ma so che ci stanno lavorando in questi giorni”.

Migliorini e Mantovani restano a Salerno?

Con Migliorini stiamo parlando e ci aggiorneremo a breve, Mantovani ha un contratto con la Salernitana e quindi non ci saranno problemi”

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento! »