Skin ADV

Duemila firme per salvare Maternità e Ostetricia

24 Agosto 2019 0
Duemila firme  per salvare  Maternità  e Ostetricia

Il caos e il caldo estivo non frenano l’azione dello Spi-Cgil a tutela dell’ospedale. Sono duemila le firme raccolte per il mantenimento del reparto di maternità e il ripristino della struttura complessa di ostetricia e ginecologia. « L’obiettivo spiega il segretario del sindaco Triani è raggiungere 5000 firme. Il servizio è di vitale importanza per il comprensorio». Quest’anno, nonostante l’incertofuturo, il reparto ha registrato un aumento nascite del 20% rispetto al 2018. La raccolta di firme sarà inoltrata al ministro della salute e al presidente della Regione. Agli stessi, su iniziativa dello Spi-Cgil, 210 cittadini hanno inoltrato la cartolina che chiede una camera iperbarica. «Serve per le emergenze subacquee, la cura di vene varicose, traumi alle ossa e per 2.350 cittadini diabetici con ferite e piaghe». Con la stessa viene chiesto al ministro Grillo e al governatore De Luca un reparto di emodinamica, « necessario chiarisce Triani – per intervenire subito in caso di infarto». Le richieste sono anche in una lettera inviata recentemente alle istituzioni. (Il Mattino)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento! »